Tu sei qui

DPCM: la scuola dal 7 aprile 2021

AGGIORNAMENTO DI MARTEDI' 13 APRILE 2021 ore 16:30

La provincia di Cuneo rimane zona rossa: i dati epidemiologici che sono stati trasmessi alla Regione Piemonte, aggiornati a oggi 13 aprile, certificano una ulteriore crescita dell’incidenza a 277 casi ogni 100.000 abitanti, nettamente superiore alla soglia di allerta di 250.

In linea con il nuovo decreto, che prevede in questi casi misure più restrittive, la Regione Piemonte si trova obbligata a prorogare la permanenza della provincia di Cuneo in zona rossa fino a domenica 18 aprile.

Venerdì 16 si procederà ad una nuova verifica dell’evoluzione della situazione, per analizzare la possibilità, in caso di miglioramento dei dati, di anticipare l’ingresso in zona arancione già dal fine settimana.

CLICCA QUI per scaricare la nota del Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale

AGGIORNAMENTO DEL 10 APRILE 2021 ore 16:30

La provincia di Cuneo tornerà in zona arancione da mercoledì. Lo ha stabilito la Regione sulla base della seconda verifica dei dati che, ieri, non avevano consentito di inserire la Granda fra le province «fuori» dalla zona rossa alla luce del nuovo decreto che prevede il mantenimento delle misure più restrittive fino all’abbassamento dell’incidenza sotto i 250 casi su 100 mila abitanti (Cuneo risulta tuttora al di sopra di questa soglia).

Le classi seconda-terza media dovranno attendere ancora un paio di giorni per tornare in presenza (mercoledì 14 aprile), così le superiori che dovrebbero restare al 50% in didattica a distanza

SCARICA QUI la comunicazione del Dirigente Scolastico

AGGIORNAMENTO DEL 10 APRILE 2021 ore 10:00

L’Ordinanza del Presidente della Giunta regionale del Piemonte, relativa al passaggio del Piemonte in zona arancione, entrerà in vigore da lunedì 12 aprile 2021, anziché da martedì 13, come annunciato in un primo tempo. Allo stato attuale non è ancora certo il passaggio in zona arancione delle province di Cuneo e di Torino; il sito della regione Piemonte dichiara che le classi seconde e terze della scuola Secondaria rientreranno in presenza a partire da lunedì 12, anche se queste province dovessero restare “rosse” ancora per alcuni giorni. Il Direttore dell’USR ha pubblicato una nota (si trova qui) nella tarda serata di venerdì 9  aprile. Le decisioni ufficiali sono attese nella giornata di sabato 10 aprile; ne daremo notizia non appena possibile.

E’ pertanto necessario che tutte le famiglie degli alunni di seconda e terza Secondaria si preparino per il probabile ritorno in presenza lunedì 12 aprile.


Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto contenente le nuove misure anti-Covid. Il provvedimento entrerà in vigore il 7 aprile e resterà valido fino alla fine del mese.

Cosa cambia per la scuola

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 1 aprile il decreto legge n. 44 contenente misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19. All’articolo 2 le disposizioni per la scuola

Il provvedimento dispone che dal 7 al 30 aprile 2021 sia assicurato, sull’intero territorio nazionale, lo svolgimento in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e della scuola dell’infanzia, nonché dell’attività didattica del primo ciclo di istruzione e del primo anno della scuola secondaria di primo grado. La disposizione non può essere derogata da provvedimenti dei Presidenti delle regioni e delle province autonome di Trento e
Bolzano e dei Sindaci. La deroga – si precisa – è consentita solo in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-CoV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica.

Zona gialla e arancione – Scuole secondarie di secondo grado in presenza per almeno il 50% della popolazione studentesca e fino al 75%, il resto in didattica a distanza. Tutti gli altri in presenza, comprese le seconde e terze classi delle secondarie di primo grado.

Zona rossa – Le attività didattiche dalla seconda media si svolgono a distanza, garantendo comunque la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.

Sull’intero territorio nazionale, resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario
l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con
disabilità e con bisogni educativi speciali.

DAL 7 APRILE 2021

La Scuola dell'Infanzia - la Scuola Primaria e i ragazzi della classe prim della Scuola Secondaria di I grado torneranno in presenza mercoledì 7 aprile 2021; proseguiranno a distanza le attività delle classi seconda e terza della Scuola Secondaria di I grado. 

Scuola Primaria

Da mercoledì 7 aprile tutte le classi ritornano in presenza e riprendono tutti i servizi ad essa collegata: 

  • PRESCUOLA dalle 7:30 alle 8:00
  • SERVIZIO MENSA nei giorni di rientro settimanale delle classi 
  • SERVIZIO DI TRASPORTO 

La Scuola Secondaria di I grado ha predisposto l'orario del plesso con le classi prima in presenza e le classi seconda e terza a distanza. Il nuovo orario è in vigore dal 7 aprile e valido fino alla permanenza del Piemonte in zona rossa. CLICCA QUI per scaricare l'orario

CLICCA QUI per scaricare la comunicazione del Dirigente Scolastico

CLICCA QUI per scaricare la Nota del Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale

INDIRIZZO MUSICALE

A seguito del parere richiesto alla Prefettura di Torino in merito alla possibilità di proseguire le lezioni in presenza del corso musicale, la nostra scuola si è fatta promotrice di una richiesta di chiarimento al Direttore dell'Ufficio Scolastico regionale Piemonte, che è stata sottoscritta da dieci Dirigenti di altrettante scuole a indirizzo musicale della provincia di Cuneo (trovate qui la richiesta di chiarimenti).
Il Direttore Fabrizio Manca ha risposto a strettissimo giro di posta con questa analisi.
In forza di questa interpretazione, il nostro Istituto Comprensivo proseguirà con le lezioni di strumento musicale in presenza anche in questi giorni nei quali le classi seconde e terze della Secondaria sono ancora costrette alla DAD.
 

RILEVAZIONE TEMPERATURA

Con il rientro in classe è necessario riprendere anche la rilevazione della temperatura degli alunni. Si pubblicano qui di seguito i fogli per i diversi plessi; chi non può stamparlo lo riceverà comunque in classe mercoledì mattina (in questo caso la temperatura va segnata sul diario)

CLICCA QUI per scaricare il foglio rilevazione temperatura scuola dell'Infanzia

CLICCA QUI per scaricare il foglio rilevazione temperatura scuola Primaria

CLICCA QUI per scaricare il foglio rilevazione temperatura scuola Secondaria di I grado

Sito realizzato da Consuelo Giaccone con il modello distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.39 del 19/08/2015 agg.06/09/2015